venerdì 25 febbraio 2011

I confini tra Arte e moda un unione sempre attuale

Oggi per la rubrica Stile scritto da voi... Francesca ci parla di moda e arte e della loro splendida unione.



In ogni contesto e ogni giorno guardandoci intorno ci rendiamo conto che la moda deve sempre confrontarsi con l’ arte e viceversa, gli stilisti sono considerati come veri e propri i creativi, la loro anima artistica li porta a valutare svariati orizzonti, uno di questo è la moda, orizzonti già percorsi da pittori, scultori, architetti, artisti da strada, musicisti e questo comporta una difficoltà non indifferente, valicare questo ostacolo costituisce il loro punto di forza e in questo spicca la loro bravura. Il rapporto fra arte e moda è un tema ricorrente e sempre attuale che affascina sia nel fashion design che nel mondo dell’arte contemporanea e non.






Questi due universi viaggiano su una linea di confine molto sottile che li separa ma sempre
parallela, incontriamo come conseguenza o riflesso posizioni diverse: da una parte c’è chi
ritiene la moda un espressione di arte, all’ opposto c’è chi tende a separare i due argomenti
e metterli agli antipodi uno dell’ altro con la convinzione che anche se la moda sia una
espressione artistica, perché obiettivamente alcuni capi e realizzazioni rappresentano la stessa
emozione e bellezza di un quadro, ma che l’ arte sia un emozione pura e idilliaca, elevata e
universale.
 Ad oggi abbiamo molti stilisti che rispondono e rappresentano questi concetti e che hanno
vissuto la separazione e il confine tra moda e arte in maniera personale rendendola oggetto e
espressione del proprio lavoro.
Tra i più noti possiamo nominare la designer di calibro Vivienne Westwood, che con la sua
particolare attenzione alla cultura e alla vita di strada, parte del nostro mondo, ha prodotto
una sua creazione nello stile punk degli anni Settanta, un nome degno di nota è Christian
Lacroix, il cui lavoro è stato influenzato con molta evidenza dal teatro e dalle sue scenografie,
rappresentazione ricche di forme plastiche piene di colori.











 Innumerevoli sono gli artisti che hanno collaborato e reso possibile la realizzazione di collezioni
di moda; Qui abbiamo l’ esempio lampante ed esplicito di come sia la moda ad entrare nell’
arte e fondersi con essa diventando un'unica cosa.L’ abito diventa una tela disegnata e l’artista ha il compito di rendere lo stesso gioco di colori di
luce e di effetti trasmessi da un quadro.
In questo modo l’ arte diventa un espressione da indossare, un oggetto da portare come fosse
un gioiello….”Una vera opera d’ Arte”.



Francesca

4 commenti: