mercoledì 8 agosto 2012

Stileoccupando....Cercasi artista di strada, muralista o graffitaro

Cercasi  artista di strada, muralista o graffitaro che voglia realizzare un opera nel cantiere di autocostruzione di Filetto (RA).

Con il termine autocostruzione nel campo dell'architettura si indicano le strategie per sostituire con operatori dilettanti le imprese che, in una struttura produttiva evoluta, si occupano normalmente della realizzazione dell’edificio per conto dei suoi futuri utenti.

La storia inizia otto anni fa, quando l’Alisei Ong propose a diversi Comuni italiani di risolvere il problema dell’alloggio per le fasce sociali più deboli, offrendo una casa a prezzi inferiori di almeno il 50% rispetto a quelli di mercato. Iniziò così l’avventura di tanti autocostruttori,




Tre progetti presero il via nella campagna ravennate, nelle frazioni di Piangipane, Savarna e Filetto. Solo il primo è stato portato a termine con successo, in tre anni di lavoro. Gli altri due hanno avuto sorte diversa: a Savarna, tra mille difficoltà, i lavori stanno per essere ultimati, grazie anche a un contributo di 200 mila euro della Regione, mentre a Filetto si è ancora in alto mare, alla ricerca di una soluzione che consenta agli autocostruttori di avere una casa e non perdere tutto il denaro già investito dal 2005 ad oggi.






Il dramma si consuma per 14 famiglie e il sigorn Matteo Mattioli ci ha contattato per richiedere il nostro aiuto per avere dei contatti con qualche artista di strada, muralista o graffitaro che voglia realizzare un opera nel loro cantiere.



Aiutiamoli
 
 
 http://difesaconsumatori.eu/
matmattioli@gmail.com

Patrizia

 

1 commento: