mercoledì 8 giugno 2011

Richard Prince e il suo "rephotographs"



Pittore e fotografo americano Richard Prince è famoso per il suo "rephotographs"... crea opere d'arte uniche da immagini già esistenti...



Nessuno cannibalizza l'immagine come questo artista, che ha scolpito il suo posto nell'arte contemporanea attraverso il riciclaggio ed il remake di fotografie, fumetti, pubblicità e altre immagini già esistenti nella sfera pubblica.
Prince ruba immagini della cultura pop e rifonde queste immagini in una luce nuova e avvolgente.

Nato a Panama ma cresciuto negli Stati Uniti, agli inizi degli Anni Settanta Richard Prince cercava di mantenersi ritagliando articoli di quotidiani e riviste.

Alla fine della giornata il suo tavolo era ingombro delle pagine pubblicitarie, pronte per essere riprodotte, studiate e reinquadrate. Comincia ad esporle come propri lavori e a dar vita alla serie che l'ha poi reso famoso, i cowboy delle pubblicità della Marlboro.



La sua immagine di primo piano Unitled (Cowboy) (1989), un "rifotografare" di una fotografia di Sam Abdell e fatta propria da una pubblicità di sigarette, è stato il primo "rifotografare" valutato  oltre $ 1 milione a un'asta  a New York nel 2005.




Questo mese per la prima volta in Asia, presenterà il suo lavoro presso la Gagosian Gallery di Hong Kong. Tema attorno al ruolo e rappresentanza delle donne molte delle opere esposte ritraggono rappresentazioni popolari di tipi femminili: la modella vacante, l'infermiera cattiva e la ragazza biker. 













Le sue opere, dalla fine degli Anni Novanta in poi, sono delle vertiginose combinazioni di tecniche e materiali. Ogni sua mostra è diversa dalla precedente per temi, tecniche, sensibilità.... Noi siamo quello che siamo, sembrano dirci, ma siamo anche quello che vorremmo essere...

PATRIZIA


Nessun commento:

Posta un commento