venerdì 27 gennaio 2012

Monsieur Louboutin


 

"Quando arrivò il primo prototipo, aveva una grande suola nera. Morta!". Afferra quindi lo smalto rosso della sua assistente ed inizia a dipingere la suola: "La scarpa tornò immediatamente in vita". Inizialmente pensa di cambiare colore di suola ad ogni collezione, idea subito abbandonata perché "il rosso è più di un colore. È come un fazzoletto che una donna elegante lascia cadere se ha visto un uomo che la attrae". 







Crea vere opere d’arte da indossare, con le sue creazioni fa impazzire celebrità e ragazze comuni, è il designer di calzature più famoso al mondo, quello più amato dallo star system e dal mondo della moda, lui è Christian Louboutin. 

Designer francese, fin da ragazzo resta affascinato da night club e fetish , la sua vocazione era disegnare le scarpe per le showgirl, per il cabaret. Passione nata quando inizia a lavorare alle Folies Bergère. 
Ha lavorato con Roger Vivier, Gaultier, Chanel e McQueen fino alla creazione del suo marchio e delle sue inconfondibili calzature dalla suola rossa.




Tutte le celebrità sfoggiano scarpe Louboutin, arrivando addirittura a collezionarle, come Christina Aguilera (circa 300 paia). La sua cliente migliore è però la scrittrice Danielle Steel, la quale ne possiede più di 6.000



Per celebrare la vita e le opere del tanto amato Louboutin, il Design Museum di Londra dal 28 Marzo al 1 Luglio 2012 inaugura una grande retrospettiva a lui dedicata, il suo successo sarà raccontato scarpa dopo scarpa.


HC Christian Louboutin mostra londra 2012 1 Christian Louboutin al Design Museum di Londra


La mostra curata da Donna Loveday sarà accompagnata anche dall’uscita di un libro su Louboutin, un must have per tutti coloro che sognano le sue creazioni,che documenta i pezzi più iconici creati nei suoi vent’anni di carriera



Patrizia


3 commenti: