domenica 3 luglio 2011

Jim Morrison, 40 anni fa moriva 're lucertola'

“Sono il Re Lucertola io, posso tutto come Dio” (Jim Morrison)


Il 3 luglio di quarant'anni fa, a Parigi, moriva Jim Morrison. Aveva 28 anni. 
Morrison e' stato trovato cadavere nell'appartamento che divideva con Pamela Courson, la sua compagna storica, nonche' erede unica. All'epoca non fu effettuata l'autopsia.

Alcuni sostengono che Morrison viva ancora in incognito una vita segreta con Pamela e che avrebbe inscenato la propria morte per sottrarsi alla pressione della popolarità e dedicarsi alla poesia.

Circondato da un'aura che lo ha spesso fatto accostare ai poeti maledetti e a quelli della beat generation, Jim Morrison è stato comunque uno dei maggiori ispiratori della cultura - almeno a parere di molti - legata all'uso di sostanze stupefacenti, di cui fu accusato di teorizzare il consumo, confortato dal pensiero di Nietzsche, Rimbaud, Blake, Baudelaire.

"Sesso, droga e rock and roll" una filosofia di vita.









Bellissimo, inventore di un look - pantaloni di pelle, camicia aperta, cinturone con borchie, collane e Ray Ban a specchio, Morrison  e' stato il primo frontman a portare sul palco il misticismo dello 'sregolamento dei sensi'.
I 40 anni trascorsi hanno ulteriormente rafforzato il mito di una delle icone piu' potenti della storia della musica popolare.



“Ci sono il noto e l’ignoto, in mezzo ci sono le porte” (Jim Morrison)



PATRIZIA


1 commento: