sabato 14 maggio 2011

"Corpi esposti - Estetiche e anestesie del corpo nell'arte contemporanea"




20 artisti sono stati invitati a rispondere con le loro opere a domande esistenziali sulla rappresentazione del corpo, sull'energia che dalle loro mani pervade ciò che stanno realizzando e su come le loro creazioni interagiscono con chi le guarda. Il risultato è la mostra"Corpi esposti - Estetiche e anestesie del corpo nell'arte contemporanea",ospitata fino al 18 giugno presso la galleria Barbara Frigerio Contemporary Art di Milano. Tra i nomi chiamati in causa ci sono quelli di Maurizio Galimberti e Alexandros Yiorkadjis, Willy Verginer e Bruno Walpoth, Alex Kanevsky e Neil Douglas. 











PATRIZIA
 

1 commento: