martedì 25 gennaio 2011

Quel magnifico strumento chiamato pianoforte


Il pianoforte è uno strumento musicale in grado di produrre il suono grazie a corde che vengono percosse per mezzo di martelletti azionati da una tastiera.
L'origine della parola pianoforte è italiana ed è riferita alla possibilità che lo strumento offre di suonare note a volumi diversi in base al tocco, ovvero alla forza applicata dalle dita del pianista sui tasti. Possibilità negata invece da strumenti precedenti quali il clavicembalo.
In quanto strumento dotato di una tastiera e di corde, il pianoforte è simile al clavicordo e al clavicembalo, dai quali storicamente deriva. I tre strumenti differiscono nel meccanismo di produzione di suono.





I designer di tutto il mondo non si sono certo risparmiati nel creare nuove forme e colori ad arte per questo magnifico strumento.









                                                 
                                                      
                                                                     Roberto

8 commenti:

  1. belli...ma il vero pianoforte secondo me è lo yamaha in legno...qui la tecnologia non compete.

    RispondiElimina
  2. Io preferisco lo Steinway

    RispondiElimina
  3. forse si potrebbe considerare anche questa versione di pianoforte fra le grandi invenzioni.

    http://www.bigpiano.com/

    RispondiElimina
  4. you forgot the Doppio Borgato, to see
    www.borgato.it

    RispondiElimina