giovedì 10 marzo 2011

Biondo...oro nei capelli





Il biondismo è la caratteristica delle persone che hanno peli e capelli biondi. 
I capelli biondi si trovano nelle persone che hanno uno scarso livello di un pigmento scuro chiamato eumelanina.
I capelli biondi possiedono molteplici variazioni di tonalità, dal biondo platino al biondo ramato, sino al biondo scuro tendente al castano.

I capelli biondi si trovano quasi esclusivamente nelle popolazioni di origine europea e sono tipici del Nord Europa, dove hanno la massima diffusione. Generalmente i capelli biondi sono associati al colore degli occhi chiaro (azzurri, verdi, grigi o nocciola).

Si racconta che la diffusione dei capelli biondi è dovuta a una selezione sessuale, infatti le donne con i capelli biondi avrebbero un maggiore numero di estrogeni e quindi una fertilità maggiore.


Il biondo, anche grazie alle icone del passato è entrato nell’immaginario collettivo come colore che rappresenta lo charme, la bellezza e anche una certa dose si sensualità..

Come non menzionare il famoso film “Gli uomini preferiscono le bionde“, interpretato dalla bionda per eccellenza: Marilyn Monroe, attrice icona e sogno proibito di molti maschi.

Caldo, freddo, platino, con riflessi rossi…le gamme di colori del biondo sono pressochè infinite e si possono adattare a tutte le donne. Chi ha la pelle molto chiara potrà scegliere tondi più freddi mentre chi sfoggia un colorito abbronzato naturalmente starà benissimo con un biondo caldo e sexy.















Chi le considera un po' stupide, chi di facili costumi. E loro si sono stufate. Così è nata la prima Organizzazione mondiale delle Bionde, Sede centrale a Sofia, filiali da Mosca a Riga. Tra post femminismo e ironia


Patrizia

5 commenti:

  1. The value Of The ideal Hdmi Wires and cables

    Review my web-site; casinoeuro

    RispondiElimina