sabato 12 marzo 2011

HIPHOP al femminile





La strada.
La strada come filosofia di vita.
Cultura "urbana" che ha generato un imponente fenomeno commerciale e sociale, rivoluzionando il mondo della musica, della danza, dell'abbigliamento e del design. 
Tutto questo è HIP HOP!!!!



Cuore del movimento è stato il fenomeno dei Block Party: feste di strada, in cui i giovani afroamericani e latino americani interagivano suonando, ballando e cantando, dove le persone scrivevano con le rime, con le bombolette, con le puntine dei giradischi...questo fu il punto di partenza della corrente musicale.
Ha avuto grande influenza sull'hip hop anche il maestro del soul James Brown che con canzoni come "Good Foot" ha ispirato nuovi passi di danza con allusioni sessuali e ha fornito nuove tematiche a cui potersi ispirare per i testi. 

Grande ispirazione è arrivata anche dal reggae, soprattutto dall'attività del giamaicano Kool DJ Herc, e dal suo uso delle basi e del microfono per intrattenere i partecipanti alle feste. Una delle particolari innovazioni dell'hip hop, è il creare una sorta di musica fatta in casa che con l'avvento della house e della techno, del funky e della disco-music praticati da professionisti viene un po'soppiantata.


In Italia, si viene a conoscenza dell'hip hop alla fine degli '80, quando esce il primo disco di Jovanotti. Alcuni nuovi cantanti nascono con il movimento musicale alternativo "Le Posse" - termine inglese per riferirsi a un gruppo di musica -, che si sviluppa tra la fine degli anni ottanta e i primi anni novanta nell'ambito dei centri sociali e con il quale i rapper trovano un modo per potere esprimere le proprie opinioni e diffonderle.

Regina incontrastata dell HipHop al femminile è Missy Elliott
producer, rapper, ispiratrice, icona, stilista.
Diversamente dalla maggior parte delle superstar femminile della musica urbana, Missy scrive le proprie canzoni e si esibisce come loro, e il suo spirito creativo alla pari con il suo portamento elegante.
 










Al secondo posto la grande e bella Eve!
Vincitrice di  Grammy Award ... Protagonista in film di successo...Icona della moda
Lei è la prova chel'hip-hop non ha bisogno di essere salvato o risorto, ha bisogno solo del  tocco di una donna ogni tanto.





Al terzo Queen Bee, ovvero  Lil’Kim









…  assolutamente trash, è il suo stile però, e lei piace per questo!
 




Patrizia




2 commenti: